La rana filosofa e il millepiedi, di Esopo

Un millepiedi sta facendo una passeggiata mattutina. Si sa che il millepiedi ha cento zampe. Una rana che lo vede non crede ai propri occhi, sbatte le palpebre, guarda di nuovo: “Cento zampe, ma come fa? Quale deve alzare per prima e quale per seconda, e la terza, e la quarta…?” Cento zampe! Se perdi il conto, ti inciampi nelle tue stesse zampe e cadi! Corre verso di lui, saltando, ferma il millepiedi e gli chiede: “Zietto, non dovrei interrompere la tua passeggiata mattutina, ma una domanda molto filosofica mi è venuta in mente, e non so darle risposta; sono solo una rana, sai. Soltanto tu mi puoi aiutare”. Il millepiedi chiede: “Qual è il problema?” La rana gli spiega: “Il problema è questo: ho visto le tue cento zampe, le ho contate; e il problema è: come fai?” Il millepiedi rispose: “Non ci avevo mai pensato. Proverò a capire in che modo ho fatto finora. Non ci avevo mai pensato; effettivamente non ho mai guardato in basso per contare le zampe. Sei grande: sei una matematica e una filosofa!” Così il millepiedi provò, e potete immaginare che cosa deve essere successo. Cadde immediatamente, con tutte le sue cento zampe aggrovigliate l’una con l’altra. Si arrabbiò moltissimo con la rana e le disse: “Non fare mai più a nessun domande simili. Tieni per te la tua filosofia… Ero riuscito a camminare per tutta la vita, e non solo io, milioni di millepiedi ci riescono benissimo: nessuno era mai caduto come me. Ma adesso ho paura: tu hai instillato questa domanda nella mia mente e se non riuscirò a liberarmi di questa domanda, potrei non essere mai più in grado di camminare. Ora dimmi come posso liberarmi di questa domanda”. La rana rispose: “Non lo so. Io stessa sono confusa: l’ho chiesto a te perché tu hai esperienza, sei un vecchio millepiedi, e ogni mattina fai una passeggiata. Se non sai rispondere tu, come posso farlo io? Io sono solo una povera rana”.

Esopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu
Accessibility